SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

00,00 

IL TUO CARRELLO

Skip to Content

“Ci dedichiamo a creare vini che raccontino la nostra storia, che catturino l’essenza della nostra terra e che riflettano la nostra passione in ogni sorso”.

Si delinea così la filosofia che si cela dietro la produzione dei vini Bortoluzzi. Ogni bottiglia diventa un capitolo di una narrazione che si sviluppa tra i vigneti, le colline e la tradizione familiare. Ogni sorso è un viaggio sensoriale, un’esperienza avvincente che collega chi lo gusta alla terra da cui proviene.

Empty

Una cantina a conduzione familiare con una tradizione che si fortifica negli anni, accrescendo la qualità dei vini prodotti.

A Borgo Tintor, il vino non è solo un prodotto: è la passione, l’amore e la dedizione di un’intera famiglia, che dal 1982 porta avanti il sogno del suo fondatore, Giovanni. Un sogno sempre condiviso con la moglie Mireide, che prese forma a partire da un pugno di ettari vitati a Gradisca d’Isonzo, per poi crescere anno dopo anno insieme ai figli Alberto, Angela e Alessio, che oggi conducono l’azienda.

Alberto – Perito agrario, responsabile vigneti

Il lavoro in vigna è fatto di tempestività e accuratezza.

Conoscere a memoria i vigneti è la sua missione: agisce con tempestività, garantendo la qualità dell’uva. Con la continua ricerca e sperimentazione, sa interpretare ogni minimo dettaglio sia del vigneto che delle vicende geopolitiche e storiche di cui è appassionato.

LBF_9704
Angela – Responsabile amministrazione e marketing

Ogni istante è occasione di crescita nel viaggio della vita, attraverso incontri ed esperienze.

Con l’organizzazione nel sangue e la passione per i viaggi fa sì che i vini Bortoluzzi siano conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Come imprenditrice è impegnata anche al di fuori dell’azienda. Attualmente è vice presidente Coldiretti Gorizia (già Presidente nel precedente mandato) e presidente regionale Condifesa FVG.

LBF_9684
Alessio – Direttore commerciale, responsabile cantina

I particolari fanno la differenza.

Il fiuto per riconoscere un buon vino è nel DNA della famiglia Bortoluzzi, ma tutto va affinato e Alessio ha imparato il mestiere in cantina affiancando il padre Giovanni. La passione per il vino gli è stata tramandata, ma lui l’ha fatta sua e si percepisce ogni volta che racconta i vini di famiglia. È lui il nostro Direttore Commerciale e Responsabile Cantina, sempre attento a ogni singolo dettaglio.

LBF_9701
to-topto-top